| Risultati della ricerca 476-500 di 1601 per "" |

  • Le conseguenze del pogrom di Kielce

    Film

    Nel luglio del 1946, la città di Kielce fu teatro di un pogrom durante il quale quarantadue Ebrei furono uccisi e circa cinquanta feriti. Questo avvenimento provocò l'emigrazione in massa di centinaia di migliaia di Ebrei sia dalla Polonia sia dagli altri paesi dell'Europa centrale e orientale. Questo video mostra rifugiati ebrei, sopravvissuti al pogrom, mentre aspettano di poter lasciare la Polonia attraverso la Cecoslovacchia.

    Le conseguenze del pogrom di Kielce
  • Le reazioni ai filmati mostrati a Norimberga

    Film

    Il film "I campi di concentramento nazisti" fu proiettato nell'aula di tribunale il 29 novembre 1945 e quindi accettato come prova al processo. Realizzato mentre le truppe alleate liberavano i campi di concentramento, fu presentato alla corte il 29 novembre 1945 e accettato come prova al processo. Questa sequenza mostra le reazioni degli imputati e di altri tra i presenti nel tribunale, subito dopo la proiezione.

    Le reazioni ai filmati mostrati a Norimberga
  • Le Squadre della Morte (o unità operative mobili; in tedesco, Eisantzgruppen)

    Film

    Le unità operative mobili tedesche (Einsatzgruppen), o Squadre della Morte, agirono nei territori occupati dell'Europa orientale durante la Seconda Guerra Mondiale. Questo è uno dei pochi filmati a mostrare una di queste squadre in azione, durante il massacro di Liepaja, in Lettonia. Il filmato venne girato da un soldato tedesco, nonostante gli ordini contrari dei superiori. Prima della guerra, la popolazione ebraica di Liepaja contava più di 7.000 residenti: le Squadre della Morte li fucilarono quasi…

    Le Squadre della Morte (o unità operative mobili; in tedesco, Eisantzgruppen)
  • L'esercito tedesco in Italia si arrende agli Alleati

    Film

    Alla fine dell'aprile 1943, le Forze Alleate avevano occupato la maggior parte della Germania. Le truppe tedesche che combattevano sul suolo italiano furono le prime ad arrendersi incondizionatamente agli Alleati. I rappresentanti degli Alti Comandi Militari tedeschi in Italia firmarono la resa il 29 aprile ed essa divenne effettiva il 2 maggio 1945. Cinque giorni più tardi, il 7 maggio 1945, la Germania si arrese ovunque e senza condizioni agli Alleati, ponendo così fine alla guerra in Europa.

    L'esercito tedesco in Italia si arrende agli Alleati
  • Libri vengono bruciati durante un discorso di Goebbels

    Film

    Nella loro furia di liberare il paese da tutti coloro ritenuti "non-germanici", i Nazisti bruciarono pubblicamente grandi quantità di libri in diverse città della Germania. In questo filmato, girato di fronte al Teatro dell'Opera di Berlino, si vede la folla che canta slogan e brucia libri scritti da autori ebrei e da intellettuali di sinistra. Joseph Goebbels, il ministro della propaganda e dell'informazione di Hitler, parla della "rieducazione" della Germania.

    Libri vengono bruciati durante un discorso di Goebbels
  • L'incontro tra Ion Antonescu e Hitler

    Film

    Il Maresciallo Ion Antonescu governò la Romania dal 1940 al 1944. Dopo la sconfitta delle armate tedesche a Stalingrado, Hitler cominciò a temere che alcuni dei paesi alleati con la Germania intendessero negoziare una pace separata. In questo filmato, destinato ai cinegiornali tedeschi, Antonescu incontra Hitler a Berchtesgaden (Germania) principalmente per rassicurarlo sulle intenzioni della Romania di continuare a combattere a fianco della Germania. Nel corso dell'anno successivo, il Re Michele di…

    L'incontro tra Ion Antonescu e Hitler
  • Mussolini incontra Hitler in Germania

    Film

    Nel 1936 la Germania e l'Italia avevano firmato un patto d'alleanza militare, formando così il cosiddetto Asse Roma-Berlino. Questo filmato mostra la visita ufficiale che il dittatore fascista Benito Mussolini fece in Germania nel settembre del 1937. Mussolini incontrò Hitler a Monaco e i due leader si recarono poi insieme in diverse altre località della Germania. Durante questa visita, Mussolini partecipò a una parata militare a Berlino, la capitale tedesca. Nonostante entrambi i dittatori…

    Mussolini incontra Hitler in Germania
  • Partigiani yugoslavi si preparano al combattimento

    Film

    Nel suo quartier generale nascosto sulle montagne della Yugoslavia, il Maresciallo Tito (Josip Broz), capo del movimento partigiano comunista yugoslavo, prepara i suoi uomini alla battaglia. Le donne raccolgono i paracadute di seta, usati dalle forze alleate nel lancio di rifornimenti; li useranno poi, per farne delle bende. I partigiani si addestrano, preparandosi a combattere i Tedeschi. Al culmine della guerra partigiana in Yugoslavia, nel 1943, i partigiani di Tito impegnarono in combattimento circa 35…

    Partigiani yugoslavi si preparano al combattimento
  • Pogrom a Lvov

    Film

    L'Unione Sovietica occupò Lvov nel settembre del 1939, in accordo alle clausole segrete del Patto Russo-Tedesco. La Germania invase l'Unione Sovietica il 22 giugno 1941, occupando Lvov nel giro di una settimana e sostenendo poi che gli Ebrei avessero aiutato i Sovietici. Gruppi di facinorosi ucraini si scatenarono contro gli Ebrei, spogliando e picchiando donne e uomini nelle strade di Lvov. Durante il pogrom, partigiani ucraini sostenuti dalle autorità tedesche uccisero circa 4.000 Ebrei. Gli Americani…

    Pogrom a Lvov
  • Preparativi all'emigrazione

    Film

    Membri di un gruppo giovanile sionista tedesco imparano tecniche agricole, in preparazione alla nuova vita che li attende in Palestina. Molti giovani Ebrei nella Germania Nazista parteciparono a simili programmi, con la speranza di poter fuggire dal paese e dalla persecuzione.

    Tag: Germania
    Preparativi all'emigrazione
  • Processi di Norimberga: la testimonianza di Goering

    Film

    Hermann Goering, capo dell'aviazione germanica, fu uno dei 22 principali criminali di guerra ad essere processati dal Tribunale Militare Internazionale a Norimberga. Qui, Goering testimonia a proposito del suo ordine (31 luglio 1941) con il quale egli autorizzava Reinhard Heydrich, capo del Servizio di Sicurezza del Reich, a pianificare la cosiddetta "soluzione della questione ebraica in Europa". Goering fu riconosciuto colpevole di tutte le accuse dal Tribunale, che lo condannò a morte. Goering si…

    Processi di Norimberga: la testimonianza di Goering
  • Processo alle Squadre della Morte (Einsatzgruppen): il giudice Jackson descrive l'uso delle camere a gas mobili

    Film

    Dopo i processi ai principali criminali di guerra -svoltisi a Norimberga davanti al Tribunale Militare Internazionale - gli Stati Uniti celebrarono un'altra serie di procedimenti conosciuti come i Processi Secondari di Norimberga. Imputati nel nono di questi procedimenti - celebrato davanti a un tribunale militare americano - furono membri delle Squadre della Morte (o unità operative mobili - Einsatzgruppen) a cui era stato assegnato il compito di operare dietro alle linee del fronte orientale e di…

    Processo alle Squadre della Morte (Einsatzgruppen): il giudice Jackson descrive l'uso delle camere a gas mobili
  • Processo alle Squadre della Morte: il procuratore americano condanna il genocidio

    Film

    Dopo i processi ai principali criminali di guerra davanti al Tribunale Militare Internazionale svoltisi a Norimberg, gli Stati Uniti celebrarono una serie di altri processi per crimini di guerra - i Processi Secondari di Norimberga. Il nono di questi procedimenti, davanti a un tribunale militare americano, si concentrò su membri delle Squadre della Morte (o unità operative mobili, Einsatzgruppen) a cui era stato assegnato il compito di assassinare gli Ebrei e altre persone "indesiderabili" dietro alle…

    Processo alle Squadre della Morte: il procuratore americano condanna il genocidio
  • Processo alle Squadre della Morte: il pubblico ministero americano apre il caso contro membri delle "unità speciali", Einsatzgruppen

    Film

    Dopo i processi ai principali criminali di guerra, svoltisi a Norimberga davanti al Tribunale Militare Internazionale, gli Stati Uniti celebrarono un'altra serie di procedimenti noti come i Processi Secondari di Norimberga. Imputati del nono di questi procedimenti - svoltosi davanti a un tribunale militare americano - furono membri delle Squadre della Morte (o unità operative mobili, Einsatzgruppen) a cui era stato assegnato il compito di operare dietro alle linee del fronte orientale e di assassinare gli…

    Processo alle Squadre della Morte: il pubblico ministero americano apre il caso contro membri delle "unità speciali", Einsatzgruppen
  • Proclamazione delle Leggi di Norimberga

    Film

    Hermann Goering legge il preambolo delle Leggi di Norimberga, durante il settimo congresso del Partito Nazista. Le leggi stabilivano che la cittadinanza tedesca era riservata a coloro che avevano sangue tedesco e proibivano i matrimoni tra Tedeschi ed Ebrei. Le leggi furono varate durante una sessione speciale del Reichstag (il parlamento tedesco) e segnarono l'intensificarsi delle misure Naziste contro gli Ebrei.

    Proclamazione delle Leggi di Norimberga
  • Profughi ebrei intrappolati nella terra di nessuno

    Film

    Dopo l'accordo di Monaco e la cessione da parte della Cecoslovacchia della regione dei Sudeti alla Germania, le autorità tedesche espulsero i residenti ebrei di Pohořelice, nella regione dei Sudeti, forzandoli verso la Cecoslovacchia. Il governo ceco, temendo una marea di profughi, si rifiutò di accoglierli. I rifugiati ebrei si videro costretti ad accamparsi in una terra di nessuno, tra Brno e Bratislava, lungo la frontiera ceca con la Germania.

    Profughi ebrei intrappolati nella terra di nessuno
  • Profughi partono per gli Stati Uniti

    Film

    Alla fine della Seconda Guerra Mondiale, le potenze alleate in Europa rimpatriarono dalla Germania migliaia di profughi. Quelli rimasti - tra il milione e mezzo e i due milioni, sia Ebrei che non - o rifiutarono di tornare alle loro case o non poterono farlo per altre ragioni. Le restrizioni dettate dalle leggi sull'immigrazione precludevano l'accesso su larga scala di questi rifugiati in altri paesi europei e negli Stati Uniti. Essi quindi rimasero nella Germania occupata fino a quando non fu possibile…

    Profughi partono per gli Stati Uniti
  • Proiezione di sequenze del film sui campi di concentramento

    Film

    Il procuratore americano Thomas Dodd introduce al processo il film "I campi di concentramento nazisti". Alla fine della prima sequenza di questo filmato, che riprende l'aula di tribunale, le luci vengono abbassate per la proiezione. Il filmato, realizzato mentre le truppe americane liberavano i campi, fu presentato alla Corte il 29 novembre 1945 e ammesso come prova al processo.

    Proiezione di sequenze del film sui campi di concentramento
  • Proteste contro i Nazisti

    Film

    Il Congresso Ebraico Americano fu tra i primi gruppi negli Stati Uniti a opporsi al Nazismo. Organizzò un raduno di massa già nel 1933, poco dopo la salita al potere di Hitler in Germania, e continuò a organizzare manifestazioni durante tutti gli anni della guerra. Il Congresso Ebraico Americano organizzò questa marcia anti-nazismo a Manhattan, in coincidenza con la distruzione dei libri in Germania.

    Proteste contro i Nazisti
  • Rifugiati ebrei attraversano il confine italiano

    Film

    Con il termine "Brihah", che significa esodo o fuga, si indica il trasferimento verso i campi profughi di circa 250.000 Ebrei sopravvissuti all'Olocausto, provenienti prevalentemente dall'Europa orientale e diretti in Palestina. In queste immagini, profughi ebrei attraversano illegalmente il confine italiano, probabilmente con l'intento di noleggiare una nave e salpare alla volta della Palestina. Le autorità britanniche limitarono l'immigrazione ebraica in Palestina e deportarono i "clandestini" nei campi…

    Rifugiati ebrei attraversano il confine italiano
  • Rom (Zingari) in Romania

    Film

    La comunità Rom (Zingari) risiedente in Europa prima della Seconda Guerra Mondiale contava circa un milione di persone. La comunità Rom più grande - circa 300.000 persone - viveva in Romania. Questo film mostra una comunità di Rom (Zingari) a Moreni, una picoola città a nordovest di Bucarest. Molti Rom conducevano una vita pacifica spesso lavorando come piccoli commercianti, artigiani, mercanti, operai e musicisti.

    Tag: Rom Romania
    Rom (Zingari) in Romania
  • Soldati americani ispezionano Hadamar

    Film

    Nel gergo nazista, “eutanasia” indicava l'uccisione di coloro che i nazisti ritenevano “indegni di vivere”. Nel 1941, la clinica psichiatrica Hadamar, in Germania, fu uno dei centri di sterminio tramite "eutanasia". Pazienti selezionati dai medici tedeschi per l'eutanasia venivano trasferiti ad Hadamar o ad una delle altre strutture e poi uccisi nelle camere a gas. Oltre 10.000 persone furono uccise nelle camere a gas di Hadamar prima che, nell'agosto 1941, il programma "Eutanasia" si concludesse…

    Soldati americani ispezionano Hadamar
  • Soldati americani prestano le prime cure ai sopravvissuti di Dachau

    Film

    Il campo di concentramento di Dachau, situato a nordovest di Monaco di Baviera, in Germania, fu il primo campo regolare istituito dai Nazisti nel 1933. Circa dodici anni più tardi, il 29 aprile 1945, le forze armate americane liberarono il campo. Vi si trovavano in quel momento circa 30.000 prigionieri in procinto di morire di fame.In questo filmato, alcuni soldati della Settima Armata Statunitense disinfettano e distribuiscono cibo ai sopravvissuti del campo.

    Soldati americani prestano le prime cure ai sopravvissuti di Dachau
  • Truman proclama la vittoria in Europa

    Film

    La Seconda Guerra Mondiale ebbe inizio con l'invasione della Polonia da parte della Germania, nel settembre del 1939, e terminò nel maggio 1945 con la vittoria degli Alleati in Europa e la resa della Germania. L'8 maggio venne proclamato il VE Day (giorno della vittoria in Europa). In questo filmato, il presidente americano Harry S. Truman proclama la vittoria in Europa e promette che la guerra nel pacifico continuerà fino alla resa incondizionata del Giappone.

    Truman proclama la vittoria in Europa
  • Un campo per lavori forzati in Germania, dopo la liberazione

    Film

    Nei pressi di Hannover - una grande città industriale nel nord della Germania - si trovavano tre grandi campi per i lavori forzati, tutti e tre parte del complesso di campi di concentramento di Neuengamme. All'inizio dell'aprile 1945, forze americane giunsero ad Hannover e liberarono i prigionieri rimasti. Reparti addetti alle comunicazioni filmarono uno dei campi di Hannover subito dopo la liberazione: i soldati americani nutrirono i sopravvissuti e obbligarono i civili tedeschi ad aiutarli a seppellire…

    Un campo per lavori forzati in Germania, dopo la liberazione

Thank you for supporting our work

We would like to thank Crown Family Philanthropies, Abe and Ida Cooper Foundation, the Claims Conference, EVZ, and BMF for supporting the ongoing work to create content and resources for the Holocaust Encyclopedia. View the list of donor acknowledgement.