Category: Article

Clear All
  • La Propaganda Nazista

    Articolo

    I Nazisti utilizzarono efficacemente i mezzi di propaganda a disposizione di una nazione democratica—e più tardi della dittatura—per ottenere il sostegno della popolazione alle persecuzioni, alla guerra, e infine al genocidio. Le immagini e gli stereotipi usati dai Nazisti non erano affatto originali, anzi, il loro pubblico li conosceva già molto bene.

    La  Propaganda Nazista
  • La documentazione del numero delle Vittime dell'Olocausto e della persecuzione nazista

    Articolo

    L'Olocausto è il caso di genocidio storicamente meglio e più documentato. Nonostante ciò, calcolare il numero esatto di persone che morirono come conseguenza delle politiche naziste è un'impresa impossibile. Non esiste alcun documento che riporti con esattezza il numero delle vittime.  

    La documentazione del numero delle Vittime dell'Olocausto e della persecuzione nazista
  • Gli Stati Uniti e l'Olocausto

    Articolo

    Nonostante gli Americani avessero informazioni credibili sulle persecuzioni attuate dal regime nazista contro gli Ebrei, la maggior parte non credeva che lo sterminio di massa fosse possibile in realtà. Anche se in generale gli Americani simpatizzavano con la difficile situazione degli Ebrei europei, l'assistenza ai rifugiati e il soccorso delle vittime del Nazismo non diventarono mai una priorità nazionale.

    Gli Stati Uniti e l'Olocausto
  • Adolf Hitler: Le date più importanti

    Articolo

    Guidati da Adof Hitler e imbevuti della sua ideologia razzista, i Nazisti furono responsabili dell'omicidio di sei milioni di Ebrei e milioni di altre vittime.

  • Il Diario di Anna Frank

    Articolo

    Per molti di noi il Diario di Anna Frank rappresenta la prima, e a volte unica, testimonianza diretta dell’Olocausto. Scritto meticolosamnete durante i due anni vissuti in clandestinità, il diario rimane una delle opere più lette al mondo. Anna è diventata il simbolo delle promesse perdute con la morte di oltre un milione di bambini ebrei  durante l'Olocausto.

    Tag: Anna Frank
    Il Diario di Anna Frank
  • L’invasione della Polonia, autunno 1939

    Articolo

    Le truppe tedesche invasero la Polonia il 1° settembre 1939, scatenando la seconda guerra mondiale. In risposta all’aggressione tedesca, Gran Bretagna e Francia dichiararono guerra alla Germania nazista.

    L’invasione della Polonia, autunno 1939
  • Le vittime polacche

    Articolo

    Dopo aver sconfitto l’esercito polacco nel settembre 1939, i tedeschi repressero spietatamente i polacchi uccidendo migliaia di civili, istituendo programmi di lavoro forzato su larga scala e deportando centinaia di migliaia di persone.

    Le vittime polacche
  • La Prima Guerra Mondiale e le sue conseguenze

    Articolo

    Il mese di novembre del 2018 ha segnato il centenario della fine della Prima Guerra Mondiale (1914-18), il primo grande conflitto internazionale del XX secolo. Dopo quasi 100 anni di relativa pace, le maggiori nazioni europee entrarono in una guerra che portò a milioni di morti, a imperi rovesciati e a un continente devastato. Il conflitto e la pace controversa che lo seguì lasciarono un’eredità che contribuì alla nascita di ideologie totalitarie, come il comunismo, il fascismo e il nazismo, e aprì la strada alla Seconda Guerra Mondiale e all’Olocausto.

    La Prima Guerra Mondiale e le sue conseguenze
  • Le Olimpiadi naziste di Berlino, 1936: Testimonianze afro-americane e l’America delle leggi chiamate di “Jim Crow”

    Articolo

    Dopo la presa del potere da parte dei Nazisti in Germania, nel 1933, gli Stati Uniti e le altre democrazie occidentali misero in dubbio la moralità della partecipazione ai Giochi Olimpici organizzate dal nuovo regime. Per gli afro-americani quella decisione assumeva anche un altro aspetto: già vittime del razzismo nel proprio paese, essi si trovarono a decidere se rappresentare gli Stati Uniti in una nazione, la Germania, governata da una dittatura dal carattere profondamente razzista.

    Le Olimpiadi naziste di Berlino, 1936: Testimonianze afro-americane e l’America delle leggi chiamate di “Jim Crow”
  • Le Olimpiadi dei Nazisti: Berlino, 1936

    Articolo

    I Giochi Olimpici di Berlino del 1936 rappresentavano molto di più di un evento sportivo di importanza mondiale: essi costituivano un’occasione senza precedenti per la propaganda del Nazismo e della sua ideologia, provocando così un intenso dibattito all’estero. Nonostante la natura discriminatoria di molte delle regole dei Giochi del 1936, molti paesi decisero di parteciparvi.

    Le Olimpiadi dei Nazisti: Berlino, 1936

Thank you for supporting our work

We would like to thank Crown Family Philanthropies and the Abe and Ida Cooper Foundation for supporting the ongoing work to create content and resources for the Holocaust Encyclopedia. View the list of all donors.