German infantry during the invasion of the Soviet Union in 1941. [LCID: 15582]

L'Olocausto e la Seconda Guerra Mondiale: Date principali

Lo sterminio di massa degli Ebrei d’Europa avvenne nel contesto della Seconda Guerra Mondiale. Durante l’invasione e la successiva occupazione di diversi territori in Europa, Unione Sovietica, e Africa settentrionale le politiche razziali e antisemite del regime nazista diventarono sempre più radicali, passando dalla persecuzione al genocidio.

30 gennaio 1933: il Presidente Hindeburg nomina Adolf Hitler Cancelliere della Germania

20 marzo 1933: le SS aprono il campo di concentramento di Dachau, nei pressi di Monaco di Baviera

Primo aprile 1933: boicottaggio delle aziende e dei negozi di proprietà degli Ebrei, in Germania

7 aprile 1933: viene approvata la legge che ripristina il Servizio Civile Professionale

14 luglio 1933: viene approvata la legge per la Prevenzione della Procreazione di Figli Affetti da Malattie Ereditarie

15 settembre 1935: vengono approvate le Leggi razziali di Norimberga

16 marzo 1935: la Germania introduce il servizio militare obbligatorio

7 marzo 1937: le truppe tedesche occupano la regione del Reno senza incontrare alcuna opposizione

Primo agosto 1936: si aprono i Giochi Olimpici Estivi, a Berlino

11-13 marzo 1938: la Germania annette l'Austria con l'Anschluss (Unificazione)

9-10 novembre 1938: Kristallnacht (Notte dei Cristalli, un pogrom organizzato in tutta la Germania)

13 maggio 1939: la nave St. Louissalpa da Amburgo, Germania

29 settembre 1938: viene firmato l'accordo di Monaco

23 agosto 1939: la Germania e l'Unione Sovietica firmano il Patto di Non-aggressione

Primo settembre 1939: la Germania invade la Polonia dando così inizio alla Seconda Guerra Mondiale

17 settembre 1939: l'Unione Sovietica occupa la parte orientale della Polonia

8 ottobre 1939: i Tedeschi istituiscono il ghetto a Piotrków Trybunalski, in Polonia

9 aprile 1940: la Germania invade la Danimarca e la Norvegia

10 maggio 1940: la Germania attacca l'Europa occidentale (Francia e Paesi Bassi)

10 luglio 1940: inizia la Battaglia d'Inghilterra

6 aprile 1941: la Germania invade la Jugoslavia e la Grecia

22 giugno 1941: la Germania invade l'Unione Sovietica

6 luglio 1941: le Einsatzgruppen (Unità mobili di sterminio)uccidono quasi 3.000 Ebrei a Fort Seventh, una delle fortificazioni risalenti al Diciannovesimo secolo che circondano la città di Kovno

3 agosto 1941: durante un pubblico sermone il Vescovo di Muenster, Clemens August Graf von Galen, denuncia il programma di uccisioni denominato "eutanasia"

28-29 settembre 1941: le Einsatzgruppen fucilano circa 34.000 Ebrei a Babi Yar, alla periferia di Kiev

Soldati appartenenti a un'unità non identificata della Squadra della Morte C frugano tra i beni degli Ebrei massacrati a Babi Yar, una gola nei pressi di Kiev.

7 novembre 1941: le Einsatzgruppen radunano 13.000 Ebrei provenienti dal ghetto di Minsk e li uccidono nella vicina Tuchinki (Tuchinka)

30 novembre 1941: nei boschi di Rumbula, le Einsatzgruppen fucilano 10.000 Ebrei provenienti dal ghetto di Riga

6 dicembre 1941: inizia la controffensiva invernale dell'Unione Sovietica

7 dicembre 1941: il Giappone bombarda Pearl Harbor e, il giorno successivo, gli Stati Uniti entrano in guerra

8 dicembre 1941: hanno inizio le prime operazioni di sterminio sistematico a Chelmo, nella Polonia occupata

11 dicembre 1941: la Germania Nazista dichiara guerra agli Stati Uniti

16 gennaio 1942: i Tedeschi iniziano la deportazione in massa di più di 65.000 Ebrei da Lodz al centro di sterminio di Chelmo

20 gennaio 1942: si apre la Conferenza di Wannsee, vicino a Berlino, in Germania

27 Marzo 1942: i Tedeschi iniziano la deportazione a Est (principalmente ad Auschwitz) di più di 65.000 Ebrei provenienti da Drancy, vicino a Parigi

28 giugno 1942: la Germania lancia una nuova offensiva contro la città di Stalingrado

15 luglio 1942: i Tedeschi cominciano la deportazione in massa verso Est (principalmente verso Auschwitz) di quasi 100.000 Ebrei provenienti dall'Olanda occupata

22 luglio 1942: i Tedeschi cominciano la deportazione in massa nel centro di sterminio di Treblinka degli Ebrei risiedenti nel ghetto di Varsavia, circa 300.000 persone

12 settembre 1942: i Tedeschi completano la deportazione in massa da Varsavia a Treblinka di circa 265.000 Ebrei

23 novembre 1942: le truppe sovietiche contrattaccano a Stalingrado, intrappolando la Sesta Armata tedesca dentro la città

19 aprile 1943: comincia la rivolta del ghetto di Varsavia

5 luglio 1943: Battaglia di Kursk

Primo ottobre 1943: iniziano le operazioni di salvataggio degli Ebrei di Danimarca

6 novembre 1943: l'esercito sovietico libera Kiev

19 marzo 1944: l'esercito tedesco occupa l'Ungheria

15 maggio 1944: i Tedeschi cominciano la deportazione in massa, dall'Ungheria, di circa 440.000 Ebrei

6 giugno 1944: D-Day: le forze alleate sbarcano in Normandia, Francia

22 giugno 1944: i Sovietici lanciano un'offensiva nella Bielorusssia orientale

25 luglio 1944: le forze anglo-americane d'invasione superano i confini della Normandia

Primo agosto 1944: inizia la rivolta della popolazione polacca di Varsavia

15 agosto 1944: le forze alleate sbarcano nel sud della Francia

25 agosto 1944: Parigi viene liberata

16 dicembre 1944: inizia la Battaglia delle Ardenne

12 gennaio 1945: inizia l'offensiva invernale dei Sovietici

18 gennaio 1945: circa 60.000 prigionieri di Auschwitz, nella Polonia meridionale, vengono evacuati in quella che sarebbe diventata una vera e propria marcia della morte

25 gennaio 1945: una analoga marcia della morte parte dal campo di Stutthof, nella Polonia settentrionale, con circa 50.000 prigionieri

27 gennaio 1945: le truppe sovietiche liberano il complesso di campi di concentramento che facevano capo ad Auschwitz

7 marzo 1945: le truppe americane attraversano il Reno a Remagen

16 aprile 1945: i Sovietici lanciano l'offensiva finale e circondano Berlino

29 aprile 1945: le forze americane liberano il campo di concentramento di Dachau

30 aprile 1945: Adolf Hitler si suicida

7 maggio 1945: la Germania si arrende agli Alleati

9 maggio: la Germania si arrende all'Unione Sovietica.

Thank you for supporting our work

We would like to thank The Crown and Goodman Family and the Abe and Ida Cooper Foundation for supporting the ongoing work to create content and resources for the Holocaust Encyclopedia. View the list of all donors.