Dettagli
Cartina

Massacri attuati dalle Squadre della Morte nell'Europa Orientale (dettaglio)

Le “unità operative mobili”, meglio conosciute come “Squadre della Morte”, erano speciali unità tedesche composte principalmente da SS e da membri della polizia, il cui compito specifico era quello di uccidere gli Ebrei, come parte del programma nazista di sterminio della popolazione ebraica europea. Durante l'invasione dell'Unione Sovietica, nel giugno del 1941, le Squadre della Morte procedevano al seguito dell'esercito regolare tedesco, mentre questi avanzava profondamente in territorio russo, portando a termine numerosi assassinii di massa. Ovunque si recassero, le Squadre della Morte fucilavano senza distinzione uomini, donne e bambini; queste unità assassinarono più di un milione di Ebrei e decine di migliaia tra funzionari politici Sovietici, partigiani e Rom (Zingari).


  • US Holocaust Memorial Museum

Einsatzgruppen massacres in eastern Europe (enlargement) [LCID: eeu73050]

Thank you for supporting our work

We would like to thank The Crown and Goodman Family and the Abe and Ida Cooper Foundation for supporting the ongoing work to create content and resources for the Holocaust Encyclopedia. View the list of all donors.