Funeral procession for victims of the Kielce pogrom. [LCID: 14387]

1946-1948: le date più importanti

1946

4 luglio
Cittadini polacchi lanciano un pogrom contro gli Ebrei della città di Kielce, in Polonia. A causa di false voci su omicidi di natura religiosa compiuti da Ebrei, una folla di comuni cittadini uccide più di 40 Ebrei e ne ferisce decine di altri. Questo episodio genera una seconda emigrazione di massa di Ebrei dalla Polonia e dall’Europa Orientale verso i campi profughi in Germania, Austria e Italia.

1 ottobre
A Norimberga, in Germania, il Tribunale Militare Internazionale emette le sentenze contro i maggiori criminali di guerra nazisti, condannandone diciotto e assolvendone tre. Undici imputati sono condannati alla pena di morte.

16 ottobre
Viene eseguita la sentenza dei processi di Norimberga e dieci criminali di guerra vengono impiccati. Uno dei condannati, Herman Göring, si suicida nella sua cella prima dell’esecuzione.

1948

14 maggio
Gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica riconoscono lo Stato d’Israele.

25 giugno
Il Congresso americano approva la Legge sui Profughi grazie alla quale circa 400.000 profughi possono immigrare negli Stati Uniti, al di fuori delle quote previste dalle leggi vigenti in quel momento. I funzionari americani assegneranno circa 80.000 di quei visti a profughi ebrei.