Rebecca Pissirilo

Rebecca Pissirilo

Data di nascita: March 16, 1923

Kastoria, Grecia

Rebecca era la prima di tre figli di una famiglia ebraico-sefardita di lingua ladina. La famiglia Pissirilo viveva a Kastoria, una piccola città nella regione montagnosa della Macedonia greca, vicino al confine con l’Albania. Il padre di Rebecca era un mercante di stoffe di successo. I figli dei Pissirilo frequentavano la scuola pubblica.

1933-39: Dopo aver finito le elementari, Rebecca andò alle scuole superiori. Le piaceva sia studiare che cantare. Rebecca teneva un diario, come tante sue compagne di classe. Le ragazze usavano pseudonimi, di solito il nome di un’attrice che ammiravano. Lo pseudonimo di Rebecca era “Marlene Dietrich”.

1940-44: L’Italia attaccò la Grecia nel 1940 e nel 1941 alcuni ufficiali dell’esercito italiano furono alloggiati nella casa dei Pissirilo. Durante l’occupazione italiana, Rebecca sposò Leon Franko, un Ebreo fuggito dalla Jugoslavia. Nel settembre del 1943, l’Italia si arrese agli Alleati; i Tedeschi occuparono Kastoria e deportarono i 700 Ebrei della città a Salonicco. La Croce Rossa si adoperò in favore di Rebecca, che era prossima al parto, e la trasferì in tutta fretta in un ospedale. Il primo aprile 1944, il giorno in cui gli Ebrei di Kastoria furono deportati ad Auschwitz, Rebecca diede alla luce una bambina.

Rebecca si nascose all’interno dell’ospedale, ma in seguito a una soffiata venne uccisa dai Tedeschi; era l’8 settembre 1944. Un’infermiera dell’ospedale salvò la sua bimba di pochi mesi.

Thank you for supporting our work

We would like to thank The Crown and Goodman Family and the Abe and Ida Cooper Foundation for supporting the ongoing work to create content and resources for the Holocaust Encyclopedia. View the list of all donors.