Dettagli
Immagini

Ritratto di Herschel Grynszpan dopo il suo arresto da parte delle autorità francesi per l'assassinio del diplomatico tedesco Ernst von Rath

Ritratto di Herschel Grynszpan dopo il suo arresto da parte delle autorità francesi per l'assassinio del diplomatico tedesco Ernst vom Rath. Grynszpan (1921-1943?), nato ad Hannover, in Germania, era figlio di ebrei polacchi immigrati in Germania. Nel 1936 Grynszpan scappò a Parigi. Il 7 novembre 1938, dopo aver appreso della deportazione dei suoi genitori dalla Germania alla frontiera polacca, Grynszpan sparò a Ernst vom Rath, il terzo segretario dell'ambasciata tedesca a Parigi. La morte del diplomatico, che avvenne due giorni dopo, fu utilizzata dal regime nazista come giustificazione per scatenare il pogrom della Kristallnacht del 9-10 novembre. Nel 1940 Grynszpan fu consegnato ai tedeschi dal governo di Vichy, ma la data e il luogo della sua morte non furono mai chiariti. Parigi, Francia, 7 novembre 1938.


  • US Holocaust Memorial Museum, courtesy of Morris Rosen

Portrait of Herschel Grynszpan taken after his arrest by French authorities for the assassination of German diplomat Ernst vom Rath. [LCID: 05151]

Thank you for supporting our work

We would like to thank The Crown and Goodman Family and the Abe and Ida Cooper Foundation for supporting the ongoing work to create content and resources for the Holocaust Encyclopedia. View the list of all donors.