Category: Film

Cancella tutto

| Risultati della ricerca 81-88 di 88 per "" | Successivo/a >>

  • Un raduno di protesta sionista nel campo di Zeilsheim

    Film

    Dopola Seconda Guerra Mondiale, gli Alleati rimpatriarono milioni di profughi nei loro paesi d'origine. Tuttavia centinaia di migliaia di persone, inclusi più di 250.000 Ebrei, non poterono o non vollero ritornare in quei paesi. La maggior parte dei profughi ebrei preferì lasciare l'Europa per raggiungere o la Palestina o gli Stati Uniti. Gli Alleati li ospitarono in campi creati nella Germania occupata, fino a quando non furono in grado di trasferirsi. In questo filmato, i Sionisti Ebrei protestano…

    Un raduno di protesta sionista nel campo di Zeilsheim
  • Un soldato alleato, ex prigioniero di guerra, descrive i dettagli del lavoro forzato

    Film

    La maggior parte dei prigionieri di guerra (in inglese indicati con la sigla POWs - prisoners of war) veniva trattata bene, se paragonata agli altri prigionieri dei campi di concentramento. Tuttavia, come spiega il Capitano olandese Boullard, ex prigioniero, in questo filmato girato nel campo di Dachau, alcuni erano soggetti a violenti pestaggi e costretti a eseguire lavori estremamente duri.

    Un soldato alleato, ex prigioniero di guerra, descrive i dettagli del lavoro forzato
  • Una corte marziale tedesca processa alcuni membri della Resistenza francese

    Film

    La Francia firmò l'armistizio con la Germania il 22 giugno 1940, riconoscendo il diritto delle autorità tedesche a sovrintendere all'amministrazione del paese. Da quel momento, inoltre, la sicurezza nazionale passò sotto la giurisdizione delle autorità militari germaniche. In questo filmato, una corte marziale tedesca processa a Parigi cittadini francesi accusati di essersi opposti alle disposizioni delle forze d'occupazione. Nonostante la dura amministrazione militare della giustizia, i Tedeschi non…

    Una corte marziale tedesca processa alcuni membri della Resistenza francese
  • Una funzione religiosa ebraica a Dachau

    Film

    L'esercito americano liberò Dachau nell'aprile del 1945. Qui, i sopravvissuti del campo cantano una canzone intitolata "Hatikva" (Speranza), in attesa che il Rabbino David Eichhoren, dell'esercito americano, celebri uno dei primi riti religiosi ebraici ad aver luogo dopo la liberazione.

    Una funzione religiosa ebraica a Dachau
  • Uomini Rom (Zingari) ai lavori forzati

    Film

    Uomini Rom (Zingari), ai lavori forzati per la costruzione di un campo di internamento, probabilmente quello di Jasenovc, in Croazia; i prigionieri vengono sorvegliati da Ustascia (fascisti croati) e da soldati tedeschi. Il regime degli Ustascia croati si alleò con la Germania durante la Seconda Guerra Mondiale e realizzò un proprio programma di sterminio. Il regime croato uccise ben 50.000 Rom in tutta la Yugoslavia.

    Uomini Rom (Zingari) ai lavori forzati
  • Veduta aerea del campo di concentramento di Dachau

    Film

    Il campo di concentramento di Dachau, a nordovest di Monaco (Germania), venne istituito dai Nazisti nel 1933 e fu il primo a funzionare regolarmente. Circa dodici anni dopo, il 29 aprile 1945, le armate americane liberarono il campo. C'erano, in quel momento, circa 30.000 prigionieri prossimi alla morte per fame. Questo filmato mostra una veduta aerea del campo e del cancello che chiudeva il recinto destinato ai prigionieri.

    Veduta aerea del campo di concentramento di Dachau
  • Vita quotidiana nel ghetto di Varsavia

    Film

    Per impedire agli Ebrei di accedere alle strade che non facevano parte del ghetto, le diverse aree del quartiere ebraico erano unite da un ponte. Prima che il ghetto venisse definitivamente chiuso, le poche entrate ed uscite erano presidiate da posti di controllo. Nei primi mesi, la vita nel ghetto aveva avuto un'apparenza di normalità, ma ben presto la mancanza di cibo e di abitazioni adeguate aveva cominciato ad esigere il proprio dazio.

    Vita quotidiana nel ghetto di Varsavia
  • Vittime di esperimenti medici testimoniano durante uno dei processi di Norimberga

    Film

    Il cosiddetto Processo ai Medici costituì uno dei 12 processi per crimini di guerra tenutisi nell'ambito dei Processi Secondari di Norimberga, di fronte a un tribunale americano. Sotto accusa si trovavano medici e infermiere che avevano partecipato all'uccisione di cittadini tedeschi fisicamente o mentalmente minorati, o che avevano compiuto esperimenti medici sui prigionieri dei campi di concentramento. Qui, Maria Kusmierczuk e Jadwiga Dzido, sopravvissute al lager e vittime di quegli esperimenti,…

    Vittime di esperimenti medici testimoniano durante uno dei processi di Norimberga

Thank you for supporting our work

We would like to thank Crown Family Philanthropies, Abe and Ida Cooper Foundation, the Claims Conference, EVZ, and BMF for supporting the ongoing work to create content and resources for the Holocaust Encyclopedia. View the list of donor acknowledgement.