• Adolf Hitler

    Articolo

    Adolf Hitler fu il capo indiscusso del Partito Nazionalsocialista Tedesco dei Lavoratori, noto anche come Partito Nazista, dal 1921. Nel 1923, venne arrestato e incarcerato per aver tentato di rovesciare il governo tedesco. Il processo gli portò fama e seguaci. Negli anni di prigionia che    seguirono, Hitler espose le sue idee politiche in un libro intitolato Mein Kampf, "La mia battaglia". Gli obiettivi ideologici di Hitler comprendevano l'espansione territoriale, il consolidamento di una nazione pura sotto il profilo razziale e l'eliminazione degli ebrei europei e di altri gruppi considerati nemici della Germania.

    Adolf Hitler
  • Ariano

    Articolo

    La parola ariano ha una lunga storia. Inizialmente, si riferiva a gruppi di persone che parlavano una famiglia di lingue affini, tra cui gran parte delle lingue europee e diverse lingue asiatiche. Nel corso del tempo, tuttavia, la parola ha assunto significati nuovi, a volte molto diversi. Tra la fine del diciannovesimo e l'inizio del ventesimo secolo, alcuni accademici e altre personalità trasformarono gli ariani in una mitica "razza" che sostenevano essere superiore alle altre. In Germania, i nazisti promossero la falsa nozione che glorificava il popolo tedesco come membro della "razza ariana", mentre denigrava gli ebrei, i neri, e i rom e sinti come "non ariani". 

  • Gioventù hitleriana

    Articolo

    Il partito nazista cercò di estendere la sua influenza su tutti gli aspetti della società tedesca. La Gioventù Hitleriana e la Lega delle Ragazze Tedesche furono sviluppate come associazioni giovanili del partito nazista per inculcare l'ideologia e la politica nazista in bambini e ragazzi. Queste associazioni, inoltre, preparavano i giovani tedeschi alla guerra.

    Gioventù hitleriana
  • Negazionismo dell'Olocausto: date fondamentali

    Articolo

    Questa cronologia elenca alcuni eventi chiave nell'evoluzione della negazione dell'Olocausto.

  • Mein Kampf

    Articolo

    Mein Kampf (La mia battaglia), di Adolf Hitler, è il testo nazista più conosciuto e popolare mai pubblicato.

    Mein Kampf
  • I processi del dopoguerra

    Articolo

    Dopo la Seconda Guerra Mondiale, tribunali internazionali, nazionali e militari misero sotto processo decine di migliaia di criminali di guerra. Gli sforzi per consegnare alla giustizia gli autori dei crimini dell'epoca nazista continuano ancora oggi, nel 21° secolo. Sfortunatamente, la maggior parte dei colpevoli non è mai stata processata o punita. Ciò nonostante, i processi del dopoguerra hanno stabilito importanti precedenti legali. Oggi, i tribunali internazionali e nazionali cercano di sostenere il principio per cui chi commette atrocità di guerra deve risponderne davanti alla giustizia.

    I processi del dopoguerra
  • Il Registro di Hartheim

    Oggetti

    Uno dei documenti principali per calcolare il numero delle vittime del programma nazista chiamato "Eutanasia" è il registro scoperto in un classificatore dalle truppe americane nel 1945, nel centro di sterminio di Hartheim, Austria. La pagina di destra riporta in dettaglio il numero di pazienti che furono "disinfettati" ogni mese del 1940. L'ultima colonna indica che 35.224 persone furono uccise quell'anno.

    Il Registro di Hartheim
  • 1933: le date più importanti
  • 1934: le date più importanti

Thank you for supporting our work

We would like to thank Crown Family Philanthropies and the Abe and Ida Cooper Foundation for supporting the ongoing work to create content and resources for the Holocaust Encyclopedia. View the list of all donors.