Film

Una corte marziale tedesca processa alcuni membri della Resistenza francese

La Francia firmò l'armistizio con la Germania il 22 giugno 1940, riconoscendo il diritto delle autorità tedesche a sovrintendere all'amministrazione del paese. Da quel momento, inoltre, la sicurezza nazionale passò sotto la giurisdizione delle autorità militari germaniche. In questo filmato, una corte marziale tedesca processa a Parigi cittadini francesi accusati di essersi opposti alle disposizioni delle forze d'occupazione. Nonostante la dura amministrazione militare della giustizia, i Tedeschi non riuscirono a soffocare l'opposizione in Francia e le attività della Resistenza raggiunsero la massima intensità durante l'invasione degli Alleati, nel giugno del 1944.

Testo

Queste immagini mostrano il processo ad alcuni membri della Resistenza francese, di fronte a una corte marziale tedesca. Parigi, aprile 1942: ventitre degli imputati vennero giustiziati il 17 e il 18 di quello stesso mese. [Scene all'interno del tribunale] André Kirschen, figlio di Ebrei Rumeni, aveva solo quindici anni all'epoca del processo e secondo la legge militare tedesca non poteva essere condannato a morte. Simone Schloss, anche lei Ebrea, venne decapitata a Cologne, il 2 luglio 1942.


Tag


  • Chronos Film
Informazioni dall'archivio

Thank you for supporting our work

We would like to thank The Crown and Goodman Family and the Abe and Ida Cooper Foundation for supporting the ongoing work to create content and resources for the Holocaust Encyclopedia. View the list of all donors.