Siegfried Wohlfarth

Siegfried Wohlfarth

Data di nascita: March 26, 1904

Bad Homburg, Germania

Il maggiore di due figli di genitori ebrei tedeschi osservanti, Siegfried crebbe nella città di Francoforte. Dopo aver completato gli studi, cominciò a lavorare come commercialista a Francoforte. Nel tempo libero lavorava anche come critico musicale indipendente. Mentre si trovava in vacanza sull'isola di Norderney, nel Mare del Nord, nel 1932, conobbe Herta Katz, una giovane donna di cui presto s'innamorò.

1933-39: I Nazisti licenziarono Siegfried dal suo impiego governativo in quanto Ebreo. Sebbene sua madre fosse contraria a quel matrimonio, Siegfried chiese a Herta di sposarlo e lei accettò. Si sposarono nel giugno del 1933. Nel 1934 partirono per Amsterdam, dove Siegfried trovò lavoro. Successivamente, Herta diede alla luce una bambina e, più tardi, iniziò un'attività di successo come arredatrice. Subito prima dello scoppio della guerra, nel 1939, i genitori di Siegfried si trasferirono ad Amsterdam.

1940-44: I Tedeschi occuparono i Paesi Bassi nel maggio del 1940. Due anni dopo, alla famiglia Wohlfarth fu ordinato di presentarsi alla stazione ferroviaria, ma loro decisero invece di nascondersi. Nel 1944 seppero dalla BBC che i Tedeschi avevano ucciso 2 milioni di Ebrei nei campi di sterminio e che quello più grande era Auschwitz-Birkenau. Quando Herta e Siegfried furono arrestati e messi su un treno il 3 settembre 1944, Siegfried temette il peggio. Deciso a fare in modo che i Tedeschi potessero prendersi solo il suo cadavere, durante il viaggio stracciò tutto il denaro che avevano.

Siegfried fu deportato ad Auschwitz e, poi, nel campo di concentramento di Stutthof, dove morì il 5 dicembre 1944.

Thank you for supporting our work

We would like to thank The Crown and Goodman Family and the Abe and Ida Cooper Foundation for supporting the ongoing work to create content and resources for the Holocaust Encyclopedia. View the list of all donors.