Tomas Kulka

Tomas Kulka

Data di nascita: May 25, 1934

Olomouc, Cecoslovacchia

I genitori di Tomas erano Ebrei: suo padre, Robert Kulka, era originario della città di Olomouc, in Moravia. Sua madre, Elsa Skutezka, invece era di Brno, dove lavorava come modista. La coppia era ben istruita e parlava sia cecoslovacco che tedesco. Si erano sposati nel 1933 e si erano stabiliti nella città natale di Robert, Olomouc.

1933-39: Tomas nacque un anno e un giorno dopo il matrimonio dei suoi genitori. Quando Tomas aveva 3 anni, suo nonno morì e i Kulka si trasferirono a Brno, la città dov'era nata sua madre. Il 15 marzo 1939, poche settimane prima del quinto compleanno di Tomas, i Tedeschi occuparono la Boemia e la Moravia, inclusa Brno.

1940-42: Il 2 gennaio 1940, i Tedeschi obbligarono Tomas, i suoi genitori e sua nonna a lasciare la loro casa. Sperando di salvare l'azienda di famiglia, il padre di Tomas decise di rimanere a Brno. Siccome Tomas era Ebreo, non gli fu permesso iniziare la scuola. Un anno più tardi, i genitori di Tomas furono obbligati a cedere l'azienda a un Tedesco per la somma di 200 corone cecoslovacche, poco più di 10 dollari. Il 31 marzo 1942, i Kulka vennero deportati nel ghetto di Theresienstadt, nella parte occidentale della Cecoslovacchia.

Il 2 maggio 1942, Tomas venne deportato nel campo di sterminio di Sobibor e mandato alla camera a gas. Aveva 7 anni.

Thank you for supporting our work

We would like to thank The Crown and Goodman Family and the Abe and Ida Cooper Foundation for supporting the ongoing work to create content and resources for the Holocaust Encyclopedia. View the list of all donors.