Gertrud Teppich

Gertrud Teppich

Data di nascita: February 12, 1880

Berlino, Germania

Gertrud, nata Gertrud Herz, era una di tre figlie di una famiglia ebrea di Berlino, la capitale della Germania. Poco più che ventenne, Gertrud sposò Richard Teppich e la coppia ebbe due figlie. Richard era il proprietario e gestore di una lavanderia a secco.

1933-39: Quando il marito di Gertrud morì, nel 1931, lei rimase nel loro appartamento di Berlino. Nel 1938, cinque anni dopo l'avvento al potere dei Nazisti, la figlia primogenita di Gertrud, Ilse, fuggì ad Amsterdam insieme alla famiglia. Un anno dopo, la figlia più giovane fu in grado di partire per la Svizzera per lavoro, e decise poi di rimanere lì, invece che ritornare in Germania. Gertrud, di conseguenza, rimase sola a Berlino.

1940-42: Durante la guerra, gli editti dei Nazisti obbligarono gli Ebrei a vendere i loro mobili e i loro beni agli "Ariani" e devolvere i proventi al governo nazista [arianizzazione]. La cognata di Gertrud, che era un'"Ariana" tedesca, aiutò Gertrud acquistando i mobili e consentendole pertanto di conservare i suoi beni. Nel novembre del 1942 Gertrud ricevette notizia che stava per essere deportata.

Il 18 novembre 1942 Gertrud si uccise piuttosto che essere deportata.

Thank you for supporting our work

We would like to thank The Crown and Goodman Family and the Abe and Ida Cooper Foundation for supporting the ongoing work to create content and resources for the Holocaust Encyclopedia. View the list of all donors.