Robert Freund

Robert Freund

Data di nascita: October 3, 1893

Feudenheim, Germania

Robert era il secondo di cinque fratelli di una famiglia ebrea che abitava in un sobborgo di Mannheim. Robert fu ferito durante la Prima Guerra Mondiale mentre prestava servizio nell'esercito tedesco. Dopo la guerra, Robert si sposò e traslocò nella zona industriale di Mannheim, dove trovò lavoro come arredatore. Con sua moglie Emma ebbe due figli.

1933-39: I Nazisti salirono al potere nel 1933 e i figli di Robert furono costretti ad abbandonare la scuola pubblica, mentre Robert perse l'attività. Quando i Nazisti bruciarono la sinagoga e la scuola ebraica locale nel 1938 [Kristallnacht: la notte dei cristalli], insieme a sua moglie decisero di mandare solo il figlio quattordicenne in Gran Bretagna perché pensavano che la bambina fosse troppo piccola per poter essere mandata all'estero. Robert credeva che le persecuzioni naziste non sarebbero peggiorate e decise di rimanere a Mannheim. La guerra scoppiò nel 1939.

1940-42: Il 22 ottobre 1940 ai Freund fu ordinato di prepararsi a lasciare Mannheim e radunarsi presso la stazione ferroviaria. Robert disubbidì e cercò di nascondere sua moglie e sua figlia presso una famiglia ebrea che abitava fuori da Mannheim, ma furono scoperti. Robert fu percosso davanti alla famiglia. Quando chiese loro di farla finita e ucciderlo, le percosse cessarono. I Freund furono deportati a Gurs, un campo nella Francia meridionale, dove Robert fu separato dalla moglie e dalla figlia.

Robert fu trasferito nel campo di transito di Drancy nell'agosto del 1942 e fu deportato ad Auschwitz il 14 agosto. All'arrivo fu subito mandato alle camere a gas.

Thank you for supporting our work

We would like to thank The Crown and Goodman Family and the Abe and Ida Cooper Foundation for supporting the ongoing work to create content and resources for the Holocaust Encyclopedia. View the list of all donors.