Maria Nemeth

Maria Nemeth

Data di nascita: December 14, 1932

Szentes, Ungheria

I genitori di Maria abitavano a Szentes, una cittadina nella parte sudorientale dell'Ungheria, a una cinquantina di chilometri da Szeged. Sua madre, Barbara, era nata nella vicina città di Hodmezovasarhely, ma si era trasferita a Szentes dopo il matrimonio. Il padre di Maria faceva il dentista.

1933-39: Maria nacque nel 1932. Nel 1937, sua madre prese in casa una giovane donna austriaca che visse con la famiglia e aiutò Maria a imparare il tedesco.

1940-44: Nel marzo del 1944 le truppe tedesche occuparono l'Ungheria. I membri del partito fascista ungherese, le Croci Frecciate, confiscarono il negozio dei nonni di Maria. Insieme ai genitori, ai nonni, allo zio e alla zia e alle rispettive famiglie, Maria si trovò fra le migliaia di Ebrei che, dai villaggi intorno a Szeged, furono deportati in un ghetto improvvisato dentro al campo sportivo e alle fabbriche di mattoni di Rokus a Szeged. I Nemeth furono deportati da Szeged, in Austria, in un campo di lavoro nel villaggio agricolo di Göstling an der Ybbs, dopo essere passati per il campo di concentramento di Strasshof.

Maria e la sua famiglia si trovavano tra gli 80 Ebrei del campo che furono uccisi a colpi di mitragliatrice dalle SS in ritirata, pochi giorni prima che le forze americane raggiungessero la zona. Maria aveva 13 anni.

Thank you for supporting our work

We would like to thank The Crown and Goodman Family and the Abe and Ida Cooper Foundation for supporting the ongoing work to create content and resources for the Holocaust Encyclopedia. View the list of all donors.