| Risultati della ricerca 451-475 di 1601 per "" |

  • La capitolazione di Varsavia

    Film

    Le truppe tedesche raggiunsero Varsavia l'8 e il 9 settembre 1939. Durante l'assedio, la città subì pesanti distruzioni a causa degli attacchi aerei e dei bombardamenti dell'artiglieria tedesca. Varsavia si arrese il 28 settembre. Qui si vedono le truppe tedesche mentre occupano la città. Queste scene sono parte del film "Racconto di una città" realizzato da un'unità della Resistenza polacca.

    La capitolazione di Varsavia
  • La conferenza di Evian non riesce ad aiutare i profughi

    Film

    Dal 6 al 15 luglio 1938, i delegati di 32 paesi si riunirono presso l'Hotel Royal di Evian, in Francia, per discutere il problema dei profughi ebrei. I rifugiati cercavano disperatamente di fuggire dalla persecuzione nazista in Germania, ma non potevano farlo senza un permesso che consentisse loro di stabilirsi in un altro paese. La conferenza di Evian non apportò virtualmente alcuna modifica alle politiche di immigrazione della maggior parte delle nazioni che vi parteciparono. Le grandi potenze, Stati…

    La conferenza di Evian non riesce ad aiutare i profughi
  • La deportazione degli Ebrei da Balti, Bessarabia

    Film

    Pur essendo alleata con la Germania Nazista, la Romania generalmente non deportò gli Ebrei rumeni nei territori occupati dai Tedeschi. Invece, il governo concentrò sistematicamente e poi deportò in Ucraina gli Ebrei della Bessarabia e della Bukovina Settentrionale - che erano state occupate dai Rumeni stessi. Qui si vedono gli Ebrei provenienti dalla città di Balti, in Bessarabia, mentre vengono portati nei campi di raccolta, prima della deportazione. Quando giunse la fine del maggio del 1942, le forze…

    Tag: Romania campi
    La deportazione degli Ebrei da Balti, Bessarabia
  • La deportazione degli Ebrei dalla Macedonia, occupata dalla Bulgaria

    Film

    Gli Ebrei deportati dalla Macedonia (che era stata occupata dalla Bulgaria) provenivano da tre città: Kavala, Seres e Drama. Circa 3.000 Ebrei vennero prima portati a Drama e poi caricati sui treni, senza cibo né acqua, per essere trasportati in un campo di concentramento a Gorna Dzumaya. Da qui, gli Ebrei furono poi trasferiti probabilmente nel porto bulgaro di Lom, sul Danubio, e imbarcati su navi dirette a Vienna. Da lì, infine, i Nazisti li deportarono nel campo di sterminio di Treblinka.

    La deportazione degli Ebrei dalla Macedonia, occupata dalla Bulgaria
  • La distruzione di Lidice

    Film

    Nel maggio 1942, vicino a Praga, un gruppo di partigiani appartenenti alla Resistenza cecoslovacca tese un'imboscata a Reinhard Heydrich, vice-governatore del Protettorato di Boemia e Moravia. Heydrich morì per le ferite il 4 giugno. Per rappresaglia, il 9 giugno 1942 i Tedeschi distrussero il paesino di Lidice. I Tedeschi fucilarono tutti gli uomini del paese e deportarono nei campi di concentramento in Germania la maggior parte delle donne e dei bambini. Questo filmato mostra le case distrutte e alcuni…

    La distruzione di Lidice
  • La Germania invade la Polonia

    Film

    La Germania invase la Polonia il 1° settembre 1939, dando così inizio alla Seconda Guerra Mondiale. Superate rapidamente le difese lungo la frontiera, i Tedeschi cominciarono ad avanzare verso Varsavia, la capitale polacca. Queste riprese, realizzate per il notiziario tedesco, mostrano le forze germaniche in azione. Varsavia si arrese il 28 settembre 1939.

    La Germania invade la Polonia
  • La Germania respinge il disarmo e la cooperazione internazionale

    Film

    La politica estera di Adolf Hitler mirava a creare un Impero germanico in Europa attraverso l'uso della guerra. Tale politica richiedeva la rapida crescita delle capacità militari della Germania. La Conferenza per il Disarmo di Ginevra, che cominciò nel 1932, cercò di evitare un'altra guerra in Europa negoziando la riduzione degli armamenti. Hitler, però, respinse tale tentativo ritirando la delegazione tedesca dalla conferenza, nell'ottobre del 1933. Contemporaneamente, egli ritirò la Germania dalla…

    Tag: Germania
    La Germania respinge il disarmo e la cooperazione internazionale
  • La liberazione di Mauthausen

    Film

    Il campo di concentramento di Mauthausen fu istituito poco dopo l'annessione dell'Austria da parte della Germania (1938). I prigionieri del campo venivano obbligati a lavorare nella vicina cava e, più tardi, vennero anche forzati a costruire dei tunnel sotterranei per le fabbriche di assemblamento dei missili. Forze americane liberarono il campo nel maggio del 1945. Questo filmato, girato da cineoperatori statunitensi, mostra scene riprese nel campo mentre gli Americani si prendono cura dei prigionieri e…

    La liberazione di  Mauthausen
  • La liberazione di Auschwitz

    Film

    Appena giunte al campo di concentramento di Auschwitz, le vittime venivano obbligate a consegnare tutti i loro beni. Le proprietà dei prigionieri venivano poi imballate e spedite in Germania per essere distribuite ai civili, o per essere usate nell'industria. Il campo di Auschwitz venne liberato nel gennaio del 1945. Questo filmato dell'esercito sovietico mostra alcuni civili e alcuni soldati dell'Armata Rossa mentre esaminano gli averi dei deportati.

    La liberazione di Auschwitz
  • La liberazione di Auschwitz

    Film

    Le truppe sovietiche entrarono nel campo di concentramento di Auschwitz, in Polonia, il 27 gennaio 1945. In questo filmato - girato da soldati dell'Armata rossa - si vedono alcuni bambini liberati ad Auschwitz. Durante gli anni in cui il lager fu operativo molti bambini vennero sottoposti a esperimenti medici da parte del medico nazista Josef Mengele.

    La liberazione di Auschwitz
  • La liberazione di Auschwitz

    Film

    Le truppe sovietiche entrarono nel campo di sterminio di Auschwitz, in Polonia, nel gennaio del 1945 e liberarono migliaia di prigionieri, malati e allo stremo delle forze. Questo filmato, realizzato dai soldati sovietici, venne girato poco dopo la liberazione del campo; esso mostra i medici dell'Armata Rossa mentre esaminano prigionieri che erano stati sottoposti a sterilizzazione, a iniezioni di sostanze tossiche e a esperimenti di innesto epidermico.

    La liberazione di Auschwitz
  • La liberazione di Bergen-Belsen

    Film

    Nell'aprile 1945, forze britanniche liberarono il campo di concentramento di Bergen-Belsen, in Germania. Successivamente, gli Inglesi filmarono le testimonianze dei loro stessi soldati. In queste riprese, girate da personale militare britannico, il cappellano dell'esercito T.J. Stretch racconta le sue impressioni sul campo di concentramento.

    La liberazione di Bergen-Belsen
  • La liberazione di Dachau

    Film

    Il primo campo di concentramento ad essere costituito, nel 1933, fu quello di Dachau, vicino a Monaco, in Germania. Circa dodici anni più tardi, il 29 aprile 1945, le forze armate americane liberarono il campo. All'epoca, vi erano ancora circa 30.000 prigionieri, vicini alla morte per fame. In queste immagini, soldati statunitensi della Settima Armata documentano le condizioni di vita nel campo; gli Americani obbligarono anche alcuni civili tedeschi a visitare il lager, per rendersi conto delle atrocità…

    La liberazione di Dachau
  • La liberazione di Majdanek

    Film

    Nel luglio del 1944 i Sovietici liberarono il campo di sterminio di Maidanek. La Commissione di Inchiesta sui Crimini Nazisti, composta da Polacchi e da Sovietici, decise di documentare le atrocità commesse dai Nazisti durante l'occupazione tedesca della Polonia; essi ordinarono quindi l'esumazione dei cadaveri sepolti a Maidanek per dimostrare le uccisioni di massa compiute dai nazisti all'interno del campo. La commissione pubblicò poi a Mosca i risultati dell'indagine, il 16 settembre 1944, in polacco,…

    La liberazione di Majdanek
  • La liberazione di Roma

    Film

    Dopo l'armistizio con gli Alleati, nel settembre del 1943, l'esercito italiano si disperse. Il paese si trovò diviso in due, con la parte settentrionale e centrale (fino a Roma)occupata dai Tedeschi e il Sud dalle truppe alleate. Dopo nove mesi di aspri combattimenti, le forze alleate -in particolare la Quinta Armata americana - liberarono Roma: era il giugno del 1944. Questo filmato mostra i festeggiamenti della popolazione mentre le truppe alleate attraversano la città. Il filmato termina con la…

    La liberazione di Roma
  • La prigione del ghetto di Varsavia

    Film

    Dopo l'istituzione del ghetto di Varsavia da parte dei Tedeschi nel 1940, il Consiglio Ebraico della città divenne responsabile di tutti i servizi all'interno del quartiere. In questo filmato, realizzato dai Tedeschi, si vedono i detenuti della "prigione ebraica" del ghetto correre nel cortile e camminare in cerchio durante un'ispezione.

    La prigione del ghetto di Varsavia
  • La rimilitarizzazione della Renania

    Film

    Alcune delle clausole del Trattato di Versailles del 1919 proibivano alla Germania (che era uscita sconfitta dalla Prima Guerra Mondiale) di mantenere truppe nella zona de-militarizzata della Renania - una regione della Germania occidentale confinante con la Francia, il Belgio e parte dell'Olanda. Il Trattato stipulava che forze alleate - incluse quelle americane - occupassero la regione. In aperta violazione al trattato, il 7 marzo 1936 Hitler ordinò alle truppe tedesche di rioccupare la Renania. Hitler…

    La rimilitarizzazione della Renania
  • La vita dei Rom (Zingari) prima della guerra

    Film

    Alcuni Rom (Zingari) festeggiano suonando, ballando e cantando, nelle montagne vicino a Zagabria, Jugoslavia. Durante la Seconda Guerra Mondiale i Rom che vivevano in Jugoslavia furono sterminati dai nazionalisti croati e dai Tedeschi.

    Tag: Rom
    La vita dei Rom (Zingari) prima della guerra
  • L'apertura dei Giochi Olimpici Estivi del 1936

    Film

    Nel 1933, Adolf Hitler, fino ad allora capo del Partito Nazista, divenne Cancelliere della Germania e trasformò rapidamente la fragile democrazia in una dittatura guidata da un solo partito. La polizia rastrellò migliaia di oppositori politici, imprigionandoli senza processo nei campi di concentramento. Il regime nazista mise in pratica anche politiche razziali che miravano a "purificare" e rafforzare la popolazione tedesca "ariana". Cominciò così una campagna senza tregua per escludere dalla vita…

    L'apertura dei Giochi Olimpici Estivi del 1936
  • L'Asse Roma-Berlino-Tokyo

    Film

    A Berlino (Germania) i rappresentanti della Germania Nazista, dell'Italia Fascista e dell'Impero del Giappone firmano l'alleanza militare conosciuta come Patto Tripartito. Questo accordo siglò l'impegno da parte delle tre nazioni (anche conosciute come "potenze dell'Asse")a combattere insieme in quella che sarebbe diventata la Seconda Guerra Mondiale. Questo filmato fa parte del lungometraggio "Il Piano Nazista" prodotto e usato dagli Stati Uniti come prova a carico durante i processi di Norimberga.

    L'Asse Roma-Berlino-Tokyo
  • L'attacco giapponese a Pearl Harbor

    Film

    Mentre a Washington diplomatici giapponesi negoziavano con il Segretario di Stato americano Cordell Hull, a Pearl Harbor gli aerei nipponici bombardavano la base navale americana. L'indignazione del popolo americano di fronte all'attacco a sorpresa prevalse sui desideri di isolazionismo e gli Stati Uniti dichiararono guerra al Giappone il giorno seguente.

    L'attacco giapponese a Pearl Harbor
  • Le bandiere con la svastica sventolano su Versailles e Parigi

    Film

    La campagna tedesca sul fronte occidentale, attraversando i Paesi Bassi e la Francia, mandò in frantumi le linee di difesa alleate. Nel giro di sei settimane, la Gran Bretagna evacuò le proprie forze dal Continente e la Francia chiese l'armistizio alla Germania. Parigi, la capitale francese, cadde il 14 giugno 1940. In questo filmato le forze tedesche in trionfo alzano la bandiera con la svastica sul castello di Versailles e sulla Torre Eiffel, a Parigi. Versailles, la tradizionale residenza dei…

    Le bandiere con la svastica sventolano su Versailles e Parigi
  • Le condizioni di vita nel ghetto di Varsavia

    Film

    Dopo l'istituzione del ghetto di Varsavia da parte dei Tedeschi, nell'ottobre del 1940, le condizioni di vita al suo interno peggiorarono rapidamente. I Tedeschi controllavano rigidamente lo scambio di beni tra il ghetto e l'esterno e, di conseguenza, il cibo non era sufficiente a sfamare gli abitanti. Correndo gravi rischi, molti Ebrei cercarono comunque di introdurre clandestinamente cibo nel quartiere. Le razioni stabilite dai Tedeschi per gli abitanti del ghetto di Varsavia ammontavano a meno del 10%…

    Le condizioni di vita nel ghetto di Varsavia
  • Le condizioni di vita nel ghetto di Varsavia

    Film

    I Nazisti separarono il ghetto di Varsavia dal resto della città verso la metà del novembre 1940. La carenza di cibo e il sovraffollamento creato dai Tedeschi avevano portato a un tasso di mortalità molto alto allinterno del ghetto. Circa il 30% della popolazione di Varsavia viveva stipata in un'area che copriva appena il 2.4% del territorio cittadino. I Tedeschi, inoltre, avevano stabilito delle razioni di appena 181 calorie al giorno per gli Ebrei. Si calcola che, all'inizio dell'agosto 1941, più di…

    Le condizioni di vita nel ghetto di Varsavia
  • Le condizioni di vita nel ghetto di Varsavia

    Film

    I Nazisti separarono il ghetto di Varsavia dal resto della città verso la metà del novembre 1940. La carenza di cibo e il sovraffollamento creato dai Tedeschi avevano portato a un tasso di mortalità molto alto allinterno del ghetto. Circa il 30% della popolazione di Varsavia viveva stipata in un'area che copriva appena il 2.4% del territorio cittadino. I Tedeschi, inoltre, avevano stabilito delle razioni di appena 181 calorie al giorno per gli Ebrei. Si calcola che, all'inizio dell'agosto 1941, più di…

    Le condizioni di vita nel ghetto di Varsavia

Thank you for supporting our work

We would like to thank Crown Family Philanthropies and the Abe and Ida Cooper Foundation for supporting the ongoing work to create content and resources for the Holocaust Encyclopedia. View the list of all donors.