Israel Milkow

Israel Milkow

Data di nascita: February 15, 1937

Slonim, Polonia

Israel nacque da una famiglia ebra osservante che abitava nella città di Slonim. I genitori, che parlavano yiddish, lo chiamavano Yisroel. Il padre di Israel, Lazar Milkow, era un fornaio che manteneva la famiglia con un reddito misero.

1937-39: I nonni e molti dei parenti della madre di Israel abitavano a Kaslovichina, un villaggio vicino. Ogni estate uno dei ragazzi Milkow veniva invitato a stare a Kaslovichina insieme allo zio Herschel che faceva il contadino e commerciava in cavalli. Nel settembre del 1939, Slonim divenne parte dell'Unione Sovietica. Sebbene il governo fosse cambiato, la vita quotidiana della famiglia Milkow continuò sostanzialmente come prima.

1940-44: Nell'estate del 1941, quando Israel aveva quattro anni, venne il suo turno di visitare lo zio Herschel a Kaslovichina. Fu in quel momento che i Tedeschi attaccarono l'Unione Sovietica. A quel punto, ricondurre Israel a Slonim era troppo pericoloso, per cui Herschel decise di portarlo con sé e la sua famiglia, attraverso l'Unione Sovietica, verso la città di Samarcanda, in Uzbekistan, dove sarebbero stati al sicuro. Vissero in una capanna senza acqua corrente. La malaria e il tifo si diffusero; nel giro di un anno, sia lo zio Herschel sia sua moglie erano morti e Israel fu mandato in orfanotrofio.

Finita la guerra, Israel fu ricondotto in Polonia e, dopo aver viaggiato in lungo e in largo, finì a Roma. Infine, nel 1949 fu trovato da parenti americani e, nel 1950, emigrò negli Stati Uniti.

Thank you for supporting our work

We would like to thank The Crown and Goodman Family and the Abe and Ida Cooper Foundation for supporting the ongoing work to create content and resources for the Holocaust Encyclopedia. View the list of all donors.