Film

Il processo per crimini di guerra a Vidkun Quisling

In Norvegia, negli anni '30, Vidkun Quisling fondò un partito pro-nazismo chiamato Partito dell'Unione Nazionale Fascista. Quando la Germania invase la Norvegia nel 1940, Quisling attuò un colpo di stato per instaurare un governo favorevole alla Germania, restandone poi a capo dal 1942 al 1945. Il tradimento di Quisling ai danni della Norvegia e a favore della Germania ha reso il suo nome sinonimo di 'traditore' e di 'collaboratore'. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, le autorità norvegesi arrestarono Quisling, lo processarono e lo condannarono a morte per alto tradimento.

Testo

All'interno di un ufficio della pretura di Oslo, in Norvegia, viene introdotto Vidkun Quisling, che dovrà difendere la propria vita. Uno dei più noti traditori del proprio paese affronta ora la punizione per i suoi crimini, mentre entrano i giudici e ha inizio la prima udienza del processo a un importante criminale di guerra. [musica] Quisling, che rese il proprio nome sinonimo di traditore per aver consegnato la Norvegia ai Nazisti, ascolta ora la lettura dei capi d'accusa a suo carico. Un tempo arrogante e senza scrupoli, egli mostra ora i segni della paura. In un mondo libero dal Nazismo, non v'è posto per Vidkun Quisling.


  • National Archives - Film

Thank you for supporting our work

We would like to thank The Crown and Goodman Family and the Abe and Ida Cooper Foundation for supporting the ongoing work to create content and resources for the Holocaust Encyclopedia. View the list of all donors.