Ilija Lemajic

Ilija Lemajic

Data di nascita: 1897

Svrackovo Selo, Iugoslavia

Ilija nacque in un villaggio che si trovava nella parte croata della Iugoslavia. Come i genitori e i due fratelli, Ilija fu battezzato nella fede serbo ortodossa. La famiglia Lemajic abitava in una parte della Croazia popolata prevalentemente da Serbi. Dopo che Ilija ebbe finito le elementari, la famiglia si trasferì nel villaggio di Dubovac. All'età di 30 anni, Ilija sposò una ragazza del luogo e si trasferì a Novska dove aveva trovato lavoro.

1933-39: Ho una brava moglie e due bellissime giovani figlie. Sono impiegato presso il villaggio di Novska, in Croazia, come esattore delle tasse per il governo iugoslavo. In quanto Serbi in un villaggio popolato prevalentemente da Croati cattolici, ogni volta che desideriamo recarci in una chiesa serba siamo obbligati a viaggiare. Il Re Alessandro di Iugoslavia fu assassinato nel 1934; era Serbo e molti dei croati locali celebrarono la sua morte lanciando pietre contro le finestre delle case dei Serbi.

1940-44: Quando i Tedeschi invasero la Iugoslavia, i fascisti croati [Ustascia] presero il potere. Il nuovo governo mi disse che dovevo convertirmi al Cattolicesimo se non volevo perdere il lavoro. Mi rifiutai e fui licenziato, nel luglio del 1941. Traslocai con la famiglia nel vicino paese di Okucani, dove riuscii a trovare lavoro. Ma ad Okucani fui arrestato, una volta dai Tedeschi e una volta dai fascisti croati. In entrambi i casi fui rilasciato. Adesso i fascisti croati mi hanno arrestato ancora una volta. Il mio crimine: essere serbo.

I fascisti croati assassinarono Ilija vicino a Okucani nel settembre del 1944. Aveva 47 anni.

Thank you for supporting our work

We would like to thank The Crown and Goodman Family and the Abe and Ida Cooper Foundation for supporting the ongoing work to create content and resources for the Holocaust Encyclopedia. View the list of all donors.