Moise Gani

Moise Gani

Data di nascita: 1913

Preveza, Grecia

La famiglia di Moise era di origine romaniota, Ebrei che vivevano in Grecia e nei Balcani da 1.100 anni. All'inizio degli anni Venti, la famiglia di Moise si trasferì in Italia, dove il padre cercò di trovare lavoro. Moise frequentò la scuola e quando, due anni dopo, la sua famiglia fece ritorno in Grecia, rimase in Italia per terminare gli studi. Quando tornò a Preveza, a 17 anni, aveva dimenticato il greco.

1933-39: Moise lavorava come contabile e amministratore nella compagnia elettrica locale di Preveza e viveva insieme ai genitori. Gli piaceva andare in spiaggia, sul mar Ionio, e fare picnic insieme ai suoi amici. Qualche volta invitava i suoi fratelli e sorelle più giovani ad unirsi a lui.

1940-44: Nel 1941 i Tedeschi invasero la Grecia e, nell'autunno del 1943, annetterono la regione di Preveza. Nel marzo del 1944, gli Ebrei di Preveza vennero deportati ad Auschwitz. Lì Moise fu assegnato a Birkenau come parte del Sonderkommando, l'unità lavorativa che trasportava i cadaveri ai crematori. Il 7 ottobre 1944, i lavoratori del Sonderkommando assegnati al crematorio n. IV si ribellarono, uccisero un supervisore, disarmarono le guardie SS e fecero saltare in aria il crematorio. Ben presto altri lavoratori assegnati al Sonderkommando, incluso Moise, si unirono alla ribellione.

Moise fu ucciso a Birkenau nell'ottobre del 1944. Aveva 31 anni.

Thank you for supporting our work

We would like to thank The Crown and Goodman Family and the Abe and Ida Cooper Foundation for supporting the ongoing work to create content and resources for the Holocaust Encyclopedia. View the list of all donors.