Testimonianze Orali

Martin Strauss descrive la ricerca della sua famiglia da parte dei soldati tedeschi al confine tedesco con l'Italia

Nel 1938, durante la Kristallnacht (la “Notte dei cristalli”), il padre di Martin fu imprigionato. Grazie all'intervento dell’autista di famiglia, un Gentile, dopo tre giorni, il padre di Martin fu rilasciato. La famiglia si procurò i visti per immigrare in Palestina e nel 1939 lasciò la Germania. Martin aiutò immigrati “illegali” che sfidarono le restrizioni britanniche sull'immigrazione in Palestina. Fu imprigionato dagli inglesi nel 1947 e gli fu vietato di vivere in Palestina. Poi si trasferì negli Stati Uniti.

Testo

  • US Holocaust Memorial Museum Collection
Informazioni dall'archivio

Thank you for supporting our work

We would like to thank Crown Family Philanthropies and the Abe and Ida Cooper Foundation for supporting the ongoing work to create content and resources for the Holocaust Encyclopedia. View the list of all donors.