| Risultati della ricerca 351-375 di 1600 per "" |

  • Magdalena Kusserow

    Ritratti

    Prima di 11 figli, Magdalena fu allevata nella religione dei Testimoni di Geova. All'età di 7 anni, la sua famiglia si trasferì nella piccola città di Bad Lippspringe. Il padre era funzionario postale in pensione e la madre insegnante. La loro casa era nota come l'"Età dell'oro" perché era la sede della congregazione locale dei Testimoni di Geova. A 8 anni, Magdalena sapeva recitare a memoria molti versetti della Bibbia. 1933-39: Eravamo devoti a Geova, perciò i Nazisti ci consideravano nemici. A 12…

    Magdalena Kusserow
  • Maria Nemeth

    Ritratti

    I genitori di Maria abitavano a Szentes, una cittadina nella parte sudorientale dell'Ungheria, a una cinquantina di chilometri da Szeged. Sua madre, Barbara, era nata nella vicina città di Hodmezovasarhely, ma si era trasferita a Szentes dopo il matrimonio. Il padre di Maria faceva il dentista. 1933-39: Maria nacque nel 1932. Nel 1937, sua madre prese in casa una giovane donna austriaca che visse con la famiglia e aiutò Maria a imparare il tedesco. 1940-44: Nel marzo del 1944 le truppe tedesche…

    Maria Nemeth
  • Maria Sava Moise

    Ritratti

    Maria era una di quattro figli nati da zingari poveri che vivevano nella capitale della Moldavia [Iasi] nella parte orientale della Romania. La famiglia viveva in un quartiere misto che comprendeva rumeni e zingari. Maria crebbe in una casa con giardino dove la famiglia allevava un maiale e alcune galline. Suo padre si guadagnava da vivere cantando e lavorando in alcune delle diverse aziende vinicole sparse nella campagna moldava. 1933-39: I miei genitori non potevano permettersi di mandarmi a scuola. Per…

    Maria Sava Moise
  • Marie Sidi Stojka

    Ritratti

    Marie apparteneva ad una tribù zingara chiamata Lowara Roma, che viveva su un carro e conduceva una vita nomade commerciando in cavalli. La loro carovana trascorreva gli inverni a Vienna, la capitale austriaca, e le estati nelle campagne. Quando Marie ebbe 18 anni sposò Karl Stojka che apparteneva alla stessa tribù. La famiglia di Marie era di religione cattolica e i suoi antenati avevano vissuto in Austria per più di 200 anni. 1933-39: Quando giunse il 1936, io avevo già sei figli. Vivevamo in una…

    Tag: Rom
    Marie Sidi Stojka
  • Mario Finzi

    Ritratti

    Mario era l’unico figlio di una coppia ebrea; entrambi i genitori insegnavano nelle scuole superiori di Bologna. Come molti altri Ebrei italiani, la sua famiglia era ben integrata nel resto della società. Anche quando il leader del Partito fascista Benito Mussolini prese il potere nel 1922, la comunità ebraica continuò a vivere tranquilla. Nel suo tempo libero, Mario suonava il pianoforte. Quando finì il liceo, a Bologna, Mario si iscrisse a Giurisprudenza. 1933-39: Nel 1938 Mario cominciò ad…

    Mario Finzi
  • Martin Spett

    Ritratti

    Conosciuto come Monek, Martin era il maggiore di due figli di genitori ebrei e crebbe nella grande città di Tarnow. Sua madre era una cittadina americana cresciuta in Polonia. Suo padre lavorava per l'ufficio delle imposte della città. Da bambino, Martin amava collezionare francobolli e acchiappare lucertole. I suoi genitori volevano che diventasse farmacista, ma lui da grande voleva fare l'artista. 1933-39: Avevo 10 anni quando i Tedeschi occuparono Tarnow nel settembre del 1939. I soldati, in splendide…

    Martin Spett
  • Mendel Rozenblit

    Ritratti

    Mendel era uno dei sei figli di una famiglia di religione ebraica. Non appena ventenne, Mendel si sposò e si trasferì con sua moglie nella sua città natale, Wolomin, vicino a Varsavia. Una settimana dopo la nascita di Avraham, il figlio dei coniugi Rozenblit, la moglie di Mendel morì. Affranto dalla morte della sua giovane moglie e rimasto solo a prendersi cura del bambino, Mendel decise di sposare sua cognata Perele. 1933-39: a Wolomin, Mendel gestiva un deposito di legname. Nel 1935, i coniugi…

    Mendel Rozenblit
  • Michael von Hoppen Waldhorn

    Ritratti

    Michael era nato in un villaggio nel sud-est della Galizia, che prima dell'annessione alla Polonia, nel 1918, era una provincia austriaca. Cresciuto da genitori ebrei, Michael servì come ufficiale nell'esercito austro-ungarico fino alla fine della Prima Guerra Mondiale. Dopo la guerra, si stabilì insieme alla moglie ebrea ungherese a Parigi, dove si faceva chiamare Michel. Lì ebbero tre figli. 1933-39: La famiglia di Michael si trovava meglio a Parigi che nell'Europa orientale. A Parigi, Michael era un…

    Tag: Auschwitz
    Michael von Hoppen Waldhorn
  • Moise Gani

    Ritratti

    La famiglia di Moise era di origine romaniota, Ebrei che vivevano in Grecia e nei Balcani da 1.100 anni. All'inizio degli anni Venti, la famiglia di Moise si trasferì in Italia, dove il padre cercò di trovare lavoro. Moise frequentò la scuola e quando, due anni dopo, la sua famiglia fece ritorno in Grecia, rimase in Italia per terminare gli studi. Quando tornò a Preveza, a 17 anni, aveva dimenticato il greco. 1933-39: Moise lavorava come contabile e amministratore nella compagnia elettrica locale di…

    Tag: Auschwitz
    Moise Gani
  • Mordecai Pinchas Szabasson

    Ritratti

    Mordecai, noto nella lingua yiddish come Motl, era uno di sei figli di una famiglia ebrea religiosa. La sua città natale, Kozienice, ubicata nelle vicinanze di una foresta di betulle, era importante nel settore del legname. Dopo aver ottenuto il diploma di scuola superiore, Mordecai entrò in commercio aprendo un'azienda, piccola ma di successo, che comprava e vendeva legname. 1933-39: Pochi mesi dopo l'invasione della Polonia da parte dei Tedeschi, nel settembre del 1939, al padre di Mordecai fu…

    Tag: Polonia
    Mordecai Pinchas Szabasson
  • Nanny Gottschalk Lewin

    Ritratti

    La maggiore di quattro figli di una famiglia ebrea, Nanny era nata e viveva a Schlawe, una cittadina nel nord della Germania, dove suo padre possedeva il mulino locale. Nanny, il cui nome ebraico era Nocha, crebbe nella casa annessa al mulino, circondata da orti e da un grande giardino. Nel 1911 sposò Arthur Lewin con il quale ebbe due figli, Ludwig e Ursul.1933-39: Io e mia madre, che era rimasta vedova, ci siamo trasferite a Berlino. Avevamo paura del crescente antisemitismo a Schlawe e speravamo che…

    Tag: Auschwitz
    Nanny Gottschalk Lewin
  • Ossi Stojka

    Ritratti

    Ossi era il più giovane di sei figli nati da un afamiglia di Zingari Cattolici; gli Stojka vivevano su un carro, con il quale si trasferivano da un luogo all'altro. La loro carovana trascorreva gli inverni a Vienna, la capitale austriaca, e le estati nelle campagne. Gli Stojka appartenevano a una tribù di Zingari chiamata i Lowara Rom che si guadagnava da vivere commerciando in cavalli nei luoghi dove si accampava; gli antenati di Ossi si erano stabiliti in Austria più di 200 anni prima. 1933-39: Ossi…

    Ossi Stojka
  • Paula Garfinkel

    Ritratti

    Paula era una dei quattro figli di una famiglia ebrea molto religiosa di Lodz, una città industriale con una grande comunità ebraica dove suo padre possedeva un negozio di mobili. Da bambina, Paula frequentò le scuole pubbliche, mentre lo studio della religione ebraica le veniva impartito in casa, tre ore la settimana. 1933-39: I miei fratelli, le mie sorelle ed io trascorrevamo molto tempo al circolo del nostro gruppo Sionista, Gordonia. Noi credevamo nei valori umanistici, nel lavoro indipendente e…

    Tag: I ghetti
    Paula Garfinkel
  • Paula Wajcman

    Ritratti

    Paula crebbe in una famiglia ebraica religiosa a Kielce, una città nella parte sudorientale della Polonia. La famiglia abitava in un moderno complesso residenziale a due piani. Il padre di Paula era il proprietario dell'unica società di autotrasporti della regione. Suo fratello maggiore, Herman, frequentava la scuola religiosa mentre Paula andava all'asilo al mattino e alla scuola religiosa al pomeriggio. 1933-39: L'uniforme scolastica di Paula era costituita da un blazer blu scuro, una camicetta bianca…

    Tag: bambini
    Paula Wajcman
  • Rebecca Pissirilo

    Ritratti

    Rebecca era la prima di tre figli di una famiglia ebraico-sefardita di lingua ladina. La famiglia Pissirilo viveva a Kastoria, una piccola città nella regione montagnosa della Macedonia greca, vicino al confine con l’Albania. Il padre di Rebecca era un mercante di stoffe di successo. I figli dei Pissirilo frequentavano la scuola pubblica. 1933-39: Dopo aver finito le elementari, Rebecca andò alle scuole superiori. Le piaceva sia studiare che cantare. Rebecca teneva un diario, come tante sue compagne di…

    Rebecca Pissirilo
  • Remy Dumoncel

    Ritratti

    Remy nacque in una cittadina francese da genitori cattolici. Nel 1913, dopo aver studiato giurisprudenza presso l'Università di Parigi, iniziò a lavorare presso la casa editrice Tallandier, a Parigi. Durante la Prima Guerra mondiale prestò servizio nell'esercito francese e fu ferito cinque volte. Tornato a lavorare presso Tallandier dopo la guerra, nel 1919 sposò Germaine Tallandier, la figlia del proprietario. Ebbero cinque figli cresciuti come cattolici devoti. 1933-1939: nel 1935 Remy divenne…

    Tag: Francia
    Remy Dumoncel
  • Rena Gani

    Ritratti

    Rena e la sua famiglia erano di origine romaniota, Ebrei che vivevano in Grecia e nei Balcani da oltre 1.100 anni. Nella città di Preveza, situata sulle rive del mar Ionio, viveva una comunità di 300 Ebrei. Il padre di Rena aveva un piccolo negozio di stoffe e la madre si occupava di Rena, di sua sorella e dei suoi tre fratelli. 1933-39: Quando ci siamo trasferiti nella vicina città di Ioannina, ho finito lì la scuola primaria ebraica. La scuola era finanziata dall'organizzazione francese Alliance…

    Tag: Auschwitz
    Rena Gani
  • Renate Guttmann

    Ritratti

    Renate, suo fratello gemello Rene e i loro genitori, che erano Ebrei tedeschi, vivevano a Praga. Poco dopo la nascita dei gemelli, i genitori di Renate erano fuggiti da Dresda, in Germania, per sottrarsi alle politiche anti-semite del governo nazista. Prima di lasciare la Germania per stabilirsi in Cecoslovacchia, il padre di Renate, Herbert, aveva lavorato in un'azienda di import-export. Sua madre Ita, invece, era ragioniera.1933-39: La nostra famiglia viveva in un palazzo di sei piani che si trovava…

    Renate Guttmann
  • Renee Schwalb

    Ritratti

    Vienna, che contava circa 175.000 Ebrei prima della Seconda Guerra Mondiale, era uno dei principali centri ebraici d'Europa. Vienna era anche il cuore intellettuale del movimento per il reinsediamento in Palestina. La maggior parte degli Ebrei della città abitava in due grandi quartieri sul versante orientale del Canale del Danubio. Il padre di Renee era il proprietario di un fiorente negozio di abbigliamento per uomini. 1933-39: Le forze tedesche occuparono l'Austria [Anschluss] nel marzo del 1938 e…

    Renee Schwalb
  • Rev. Marian Jacek Dabrowski

    Ritratti

    Marian fu cresciuto da genitori cattolici a Niewodowo, città limitrofa a Bialystok, vicino a Łomża, in Polonia. La sua famiglia visse in quella regione, sotto il dominio zarista, fino al 1918, anno in cui la Polonia riconquistò l'indipendenza. Dopo il liceo, Marian entrò nell'Ordine francescano dei frati cappuccini. Dopo otto anni passati a studiare in Francia e in Italia, ritornò in Polonia a insegnare filosofia agli studenti del suo ordine. 1933-39: quando la Germania invase la Polonia nel…

    Tag: Auschwitz
    Rev. Marian Jacek Dabrowski
  • Robert Freund

    Ritratti

    Robert era il secondo di cinque fratelli di una famiglia ebrea che abitava in un sobborgo di Mannheim. Robert fu ferito durante la Prima Guerra Mondiale mentre prestava servizio nell'esercito tedesco. Dopo la guerra, Robert si sposò e traslocò nella zona industriale di Mannheim, dove trovò lavoro come arredatore. Con sua moglie Emma ebbe due figli. 1933-39: I Nazisti salirono al potere nel 1933 e i figli di Robert furono costretti ad abbandonare la scuola pubblica, mentre Robert perse l'attività.…

    Tag: Auschwitz
    Robert Freund
  • Robert Oelbermann

    Ritratti

    Nel 1919 Robert e suo fratello Karl fondarono il gruppo giovanile Nerother Bund, nella regione di Colonia; come altri gruppi giovanili in Germania, il Nerother Bund mirava ad avvicinare i ragazzi alla natura, attraverso il campeggio e l'escursionismo. A volte, il forte cameratismo degli adolescenti si trasformava in relazioni omosessuali che il Nerother Bund accettava così come, all'epoca, facevano molti altri gruppi tedeschi.1933-39: Poco dopo essere saliti al potere, nel 1933, i Nazisti sciolsero tutte…

    Robert Oelbermann
  • Robert T. Odeman

    Ritratti

    Nato Martin Hoyer, Robert assunse il nome d'arte Robert T. Odeman quandò iniziò la carriera di attore e musicista. Pianista di musica classica, Robert dava concerti in tutta Europa, ma un incidente in cui si ferì gravemente ad una mano terminò tragicamente la sua carriera di concertista. 1933-39: Nel 1935 Robert aprì un cabaret ad Amburgo. Un anno più tardi i Nazisti chiusero il locale con l'accusa di essere un ritrovo per sovversivi. Robert allora si trasferì a Berlino dove iniziò una relazione…

    Robert T. Odeman
  • Rosa Israel Waldhorn

    Ritratti

    Rosa era una dei 14 figli nati da genitori ebrei osservanti che vivevano nel villaggio di Yasinya, quando quest'ultimo faceva ancora parte dell'Ungheria. Durante la Prima Guerra Mondiale, Rosa sposò Michael von Hoppen Waldhorn, un ufficiale dell'esercito austro-ungherese che era di stanza vicino a Yasinya. Negli anni '20, si trasferirono a Parigi dove crebbero tre figli. 1933-39: La vita della famiglia Waldhorn a Parigi era molto diversa rispetto alla vita in Ungheria e in Cecoslovacchia. Il marito di…

    Rosa Israel Waldhorn
  • Rozia Grynbaum

    Ritratti

    Rozia era la seconda di nove figli di una famiglia ebrea molto religiosa di Starachowice, una città nella Polonia centro-orientale. La loro piccolo casa a un piano serviva sia da abitazione che da sede della loro sartoria. I lavori della sartoria venivano spesso scambiati con altri prodotti, come legna da ardere o patate. Rozia lavorava nel negozio cucendo vestiti da donna. 1933-39: Rozia sposò un sarto ebreo di Radom, una città circa 90 chilometri a sud di Varsavia. La coppia si stabili a Starachowice…

    Rozia Grynbaum

Thank you for supporting our work

We would like to thank Crown Family Philanthropies and the Abe and Ida Cooper Foundation for supporting the ongoing work to create content and resources for the Holocaust Encyclopedia. View the list of all donors.